Storie Future

MIND the YOGA: progetto in sostegno dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano

Con l'evento di raccolta fondi natalizio di quest'anno abbiamo deciso di sostenere un progetto in collaborazione con il reparto di Chirurgia Ortopedica Oncologica e Ricostruttiva del Rachide dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.  I pazienti in cura in questo particolare reparto dell’Ospedale Galeazzi soffrono di tumori primitivi e metastatici, prevalentemente a carico dell’apparato locomotore (ossa, muscoli, tessuti), rari, gravi, dolorosi e molto invalidanti. La chirurgia ortopedica, demolitiva e ricostruttiva (alcuni interventi possono durare fino a 12 ore), si rende dunque necessaria per la guarigione e per il miglioramento dell’aspettativa e della qualità della vita.

Il recupero funzionale del paziente, sia durante il ricovero sia al domicilio, è sempre strettamente connesso e influenzato anche dalla sua salute e stabilità mentale ed emozionale. In secondo luogo, il miglioramento della qualità della vita dipende moltissimo anche dalla qualità e dall’andamento del ricovero stesso. Proprio per quest’ultima ragione, insieme all’équipe specialistica di reparto (medici e chirurghi, infermieri, fisioterapisti e psicologi) abbiamo progettato un intervento mirato che possa avere un impatto diretto sulla degenza, con l’inserimento di figure e presidi professionali dedicati.

Nasce con questa missione il progetto “MIND the YOGA”, che abbiamo deciso di sostenere e che prevede un anno di sedute settimanali di yoga e training autogeno per 170 pazienti con un insegnante specializzato e due psicologi dedicati, con l’obiettivo di facilitare il percorso di cura, controllare il dolore, migliorare il sonno. A questo importante supporto si aggiunge l’acquisto di 5 tablet, fondamentali nel facilitare la comunicazione tra il paziente ricoverato e i familiari a casa. E alla fine del percorso di cura i pazienti potranno raccontare la loro esperienza di malattia e di ricovero attraverso la realizzazione di un video documentario che permetterà di trasmettere un importante messaggio di speranza.

Questo bellissimo progetto ci è sembrato del tutto in linea con la nostra mission e per questo abbiamo deciso di devolvere tutto il ricavato del nostro evento di raccolta fondi per sostenerlo.