Un’estate al mare.

FacebooktwitterpinterestFacebooktwitterpinterest

Direi che anche per i più ritardatari é arrivato il momento di andare in vacanza, giusto? Se la meta é al mare e siete un po’ socievoli, sicuramente farete amicizia con i vostri vicini di sciugamano e in ben che non si dica, vi ritroverete con un invito a cena per una classica cena buffet. Questo comporta che ognuno deve portare qualcosa e a quel punto sarete d’avanti ad una scelta epocale. Andare al centro commerciale e comprare una teglia di pizza al trancio ai misteriosi gusti vari e fare la figura nel milanese che non sa neanche cosa sia un fornello o seguire la mia ricetta lampo e presentarti con una torta salata che lascerà tutti ammaliati dalle vostre doti culinarie?

Direi che potete tranquillamente seguire la seconda strada anche se non avete grande dimestichezza con i fornelli.


Ricetta:

Prendete una teglia bassa e vi stendete la foglia stando attenti a ripiegare i bordi in modo da creare un bordo più alto con la pasta. Lavate e tagliate a striscioline quasi tutti i fiori di zucca (lasciatene 3 o 4 interi da mettere sopra come decorazione) e insieme ai gamberoni sgusciali, disponeteli sulla pastasfoglia. Unite in un contenitore la panna fresca, i tuorli d’uovo e il parmigiano ( o altro formaggio), salate e pepate a piacimento. Prendete questo composto e ricoprite i gamberoni e le striscioline di fiori di zucca, decorate il tutto con i fiori di zucca non tagliati.
Il lavoro pesante é finito, ora basta far riscaldare il forno a 180°C e far cuocere per circa 40 min. Controllate che sicuramente e meglio che fidarsi solo del timer.
In pochi minuti avete realizzato una torta salata: estiva, deliziosa, leggera e sopratutto sana. Se poi volete portare con voi anche un buon vino da abbinare, io mi affiderei a un Vermentino di Gallura.

Buon appetito e buona cena con gli amici.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.